03/05/16

Pasolini e il paesaggio, 6 maggio a Trevi

Giornata di studio  
Pasolini e il paesaggio
Teatro Clitunno
Trevi (Pg)
Venerdì 6 maggio 2016
ore  10.00 – 13.30; 15.00 – 18.30

organizzata dal Comune di Trevi, dalla Fondazione Villa Fabbri, con la “Sapienza” Università di Roma, l’Università di Roma “Tor Vergata”, l’Università di Roma Tre, l’ADI SD (Associazione degli Italianisti, Sezione Didattica), il Centro Studi – Archivio Pasolini e con il patrocinio del MIUR Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria e della Cineteca di Bologna..
Il MIUR - Direzione Generale Ordinamenti scolastici e Valutazione del sistema nazionale di istruzione ha confermato la sua adesione.

Gli interventi degli studiosi saranno accompagnati da letture a cura dell'attore GIORGIO COLANGELI e degli studenti e da intermezzi musicali a cura dell'I.C. "T. Valenti" di Trevi.



LETTURE A CURA DELL’ATTORE GIORGIO COLANGELI E DEGLI STUDENTI DELLE SCUOLE I.C. “BEVAGNA CANNARA” (PG) I.I.S. “CASAGRANDE CESI”, TERNI
I.I.S. “PONTANO SANSI LEONARDI VOLTA”, SPOLETO I.P.S. "G. DE CAROLIS", SPOLETO LICEO CLASSICO “F. FREZZI - B. ANGELA”, FOLIGNO INTERMEZZI MUSICALI
A CURA DEGLI STUDENTI DELL’I.C.“T. VALENTI” DI TREVI

01/05/16

A Siena, dedicato a Giovanni Raboni

12 maggio ore 16,30 Giardino della Biblioteca Fieravecchia
Lettura musicata delle Canzonette mortali

19 maggio ore 15,30 Aula Magna Fieravecchia
Tavola rotonda "Giovanni Raboni. Prima e dopo le Canzonette"
con Concetta Di Franza,  Fabio Magro, Rodolfo Zucco e Patrizia Valduga.
Coordina Natascia Tonelli

26 maggio ore 16,30 Chiostro San Galgano
Spettacolo teatrale con accompagnamento musicale a cura di Dario Del Fante. 
A seguire, mostra espositiva e aperitivo. 


22/04/16

Frascati, La forza della poesia: Virgilio

 L'iniziativa  è promossa da
Associazione "La Forza della Poesia", Comune di Frascati, Sapienza Università di Roma, Università di Roma "Tor Vergata", Regione Lazio, ADI SD 

21/04/16

Bari, Gadda e la narrazione

Giovedì 21 aprile alle ore 15,30 nell'Aula Magna del liceo Q.Orazio Flacco, l'ADIsd ha organizzato un incontro con Giuseppe Bonifacino, Università di Bari,su  : "IL SOGNO DEL PRIGIONIERO. GADDA E LA NARRAZIONE". 
Partecipano docenti e gruppi di studenti dell'ultimo anno della secondaria di secondo grado.

07/04/16

Bologna, In un futuro aprile


PROGRAMMA
Ore 9
Saluti istituzionali e presentazione del programma

Moderatori Carlotta Antoni (5C Da Vinci) e Beatrice Pieretti (2A Galvani)

1) 5CL Da Vinci, Indipendenza e solitudine: lo spleen del XX secolo. Vita e personalità di PPP
2) 4G Galvani, Laura Canu e Benedetta Neri: Il giovane Pasolini: il periodo bolognese
3) 2A Galvani:  Jo ti recuardi, Casarsa. Il tempo friulano di Pier Paolo Pasolini
4) 5C Da Vinci, Sara Veneziale Davide Ravaglia   L’ossimoro del sacro. Ateismo e religione nella saggistica e nel cinema di PPP Relatori;
5) 5E Copernico, Giordano Spiga, Lorenzo Vezzali “Borgate: Ragazzi di vita
6) 5AU Da Vinci: Processo per pornografia in quattro scene

coffee break

Ore 11,30
Moderatori: Letizia Benfenati (5I Copernico) e Eleonora Garolini (5P Galvani)

7) 5D Copernico, Giacomo Freddi, Luca Musiani, Alessandro Le Piane Pier Paolo Pasolini tra mito. cinema e realtà: Edipo Re
8) 5I Copernico: Giulia Corradin,“Nello spazio di una notte”- Il teatro di parola di Pier Paolo Pasolini: Pilade  
9) 5P Galvani: Lucia Augello e Fulvia Todisco,  Il neon dopo le lucciole: la complessa eredità di Pasolini corsaro
10) 5O Galvani, Martina Nepoti  Nuova Officina: nel labirinto di Pier Paolo Pasolini
11) 5BU Da Vinci, Ylenia Scaglione, Arianna Zannardi, Giulia Palmieri  Eredità e memoria: nuovi comizi in dialogo con Renzo Paris.
 _____________________________________________________

I docenti di Italiano che hanno ideato e portato avanti il progetto sono:
Tiziana Borgognoni, Rossella D’Alfonso, Magda Indiveri, Benedetta Nanni – Liceo Galvani
Simone Brunetti, Claudia Colombo, Paola Gondoni – Liceo Copernico
Giacomo Ciacci, Gabriella Mastrota, Irene Scaravelli, Paola Maria Traversa – Liceo Da Vinci

Per l'intero progetto, si consulti il blog sostienepierpaolo.blogspot.it

Articolo sul convegno di Ilaria Venturi su Repubblica.it
http://bologna.repubblica.it/cronaca/2016/04/19/news/_sostiene_pierpaolo_a_bologna_gli_studenti_tengono_un_convegno_e_un_blog_su_pasolini-137897146/


16/02/16

Palermo, Letteratura tra guerra e orrore


                                             PROGRAMMA

05/02/16

Siracusa ciclo di incontri canone e autori della letteratura italiana

Canone ed autori della letteratura italiana
Associazione degli Italianisti - sez. Didattica- Siracusa 2016


1.     12 febbraio 2016 ore 15.30 Raffaele Donnarumma - Università di Pisa
     Noluntas sciendi. Pirandello, il signor Anselmo e l’antropologia del personaggio novecentesco. Una lettura di Tu ridi.

2.    8 aprile 2016  ore 15.30  Nicolò Mineo - Università di Catania     Dante oggi

3. 21 aprile 2016 ore 15.30  Novella Primo  -  Università di Catania Traduzione e interpretazione: la ricezione dei Canti leopardiani in Francia

4.      11 maggio 2016 ore 15. 30  Cinzia Gallo - Liceo Classico ”Gargallo”
       Vincenzo Consolo e l’impossibilità di narrare

5.      19 maggio 2016 ore 15.30 Gian Mario Anselmi - Università di Bologna
       Forza della Virtù ed impeto della Fortuna nel Principe di Machiavelli


Gli incontri si svolgeranno presso il Liceo Classico “Tommaso Gargallo”
Via Luigi Monti, 23 - Siracusa

L’Associazione degli Italianisti-sezione didattica è riconosciuta dal MIUR per la formazione e l’aggiornamento dei docenti. Le sue iniziative, pertanto, danno diritto all’esonero dal servizio secondo .la normativa vigente.

Ai partecipanti agli incontri, validi a tutti gli effetti come aggiornamento, verrà rilasciato attestato.

04/02/16

Roma: Seminario "Per amore, non per violenza: poesia medievale ed eros moderno"

Roma, martedì 23 febbraio 2016, ore 15
Aula Magna del L.C. Virgilio
Via Giulia, 38
La S.V. è invitata al seminario di studio

Per amore, non per violenza:
poesia medievale ed eros moderno

Seminario di studio e presentazione del volume di 
Natascia Tonelli
Fisiologia della passione
Poesia d’amore e medicina da Cavalcanti a Boccaccio

(Firenze, Sismel, 2015)

Interverranno alla presenza dell’Autrice
Carlo Albarello, Irene Baldriga, Corrado Bologna, Margherita Buy, Paolo Corbucci,
Ivano De Matteo, Paola Di Nicola, Carmela Palumbo, Luca Serianni





29/01/16

Siena, VERGA E NOI, due giornate di studio



Verga e noi. La critica, il canone, le nuove interpretazioni
DUE GIORNATE DI STUDIO
Siena, 16-17 marzo 2016
Aula Magna di Palazzo San Galgano
via Roma, 47 - Siena
PROGRAMMA COMPLETO

22/01/16

Catania, Insegnare la contemporaneità

Monastero dei Benedettini, Auditorium De Carlo

Per partecipare al corso è necessario iscriversi registrandosi all’indirizzo
www.palumboeditore.it/eventi/convegnieformazione entro domenica 14 febbraio




Programma completo 


19/01/16

Lettere dal futuro - Rete di scuole marchigiane

Al link sottoindicato il blog

21 gennaio incontro con Romano Luperini

http://compitanovecento.blogspot.it/2016/01/21-gennaio-romano-luperini-recanati.html

ADISD Recanati 

16/01/16

Il novecento tra due secoli

Roma, Bibl. Angelica, Salone Vanvitelliano - 1 febbraio 2015

Seminario di fondazione del progetto «Il Novecento tra due secoli» e presentazione dell’Atlante Multimediale del Novecento - Rete interregionale con L.C. Virgilio (Roma) capofila e L.C. Giulio Cesare, Lucrezio Caro (Roma), L.C. Q. Visconti (Roma),  U. Foscolo (Albano, RM); L.S. Volterra (RM), L.S. E. Fermi (Cosenza), L.C. A. Moro (Praia a Mare, CS), L.C. F. Stelluti (Fabriano, AN).




12/01/16

Pasolini a Bologna


Sullo svolgimento del  progetto si trovano informazioni
 nel blog dedicato

20/12/15

Segnalazione di nuovi saggi

Sulla rivista on line GRISELDA

per il tema dell'anno PAURA, nella sezione didattica Giulia Corsalini entra nel "talento umano" di Goffredo Parise analizzando due racconti dai Sillabari strettamente legati al tema, 
Paura, degli altri e della morte, nei «Sillabari» di Parise
mentre Andrea Sciuto allarga l'obiettivo facendo dialogare un classico di scuola come i Sepolcri di Ugo Foscolo con l'Expo, il romanzo contemporaneo, e la storia recente come la morte di Priebke e gli attentati di Parigi. 
«Testimonianza a’ fasti eran le tombe»


Sulla rivista BETWEEN 

Cristina Nesi pubblica 
«La penna l’ho lasciata a casa» Letteratura, potere e didattica della letteratura









02/12/15

Bari liceo Scacchi. Psicanalisi e letteratura II




Il giorno 27 novembre, alle ore 16,00,  presso il liceo scientifico "A. Scacchi", il prof.  Valentino Baldi, esperto in letteratura e psicanalisi, docente presso l'Università di Malta, ha tenuto un seminario su " Repressione, censura e libertà in Tasso e Galilei". Vi hanno partecipato studenti e  docenti di Italiano e  di Filosofia.

Valentino Baldi  ha presentato i due autori alla luce dei  principali studi  di Francesco Orlando, il critico palermitano che, in costante dialogo e conflitto con i suoi grandi maestri - Auerbach, Freud e Matte Bianco su tutti -  ha considerato la letteratura come uno spazio di anarchica libertà, in cui l'uomo possa essere al riparo da censura e repressione, e l'opera letteraria come la sola cosa capace di "prestare una voce a tutto ciò che resta soffocato nel mondo com'è" .
Passione e spessore culturale hanno caratterizzato  la lezione di Valentino Baldi.

01/12/15

Sapienza a scuola


Seminari promossi dalla Sapienza, Univ. di Roma,   in collaborazione con il Liceo Classico Virgilio di Roma. I laboratori di scrittura sono rivoluti agli studenti del liceo e sono organizzati dagli studenti del corso di Laurea in Letteratura Musica e Spettacolo della Sapienza.








06/11/15

S. Francesco al Collegio S. Carlo di Milano



Francesco d’Assisi, (1182?1226) è figura  di spicco del Medioevo europeo.Nel corso dei secoli, la sua vita, le sue opere, il suo impegno spirituale e culturale ne hanno fatto un punto di riferimento per uomini e donne dentro e fuori i confini della cristianità. Affabile nella comunicazione e provocatorio nella forza del suo messaggio, proverbialmente mite nei rapporti con il prossimo ma risoluto nelle talvolta contestate decisioni, Francesco assomma su di sé caratteri apparentemente contradditori che ne hanno definito l’eccezionale statura umana e culturale.

Il convegno che il Collegio San Carlo organizza con l’Adi-sd(Associazione degli Italianisti italiani-sezione didattica) si propone di indagare alcuni esempi dell’eredità di Francesco di Assisi nella storia culturale europea. Partiremo da una (ri)lettura delle Laudes creaturarum per sondare poi rappresentazioni del giullare di Dio nelle arti visive: pittura e cinema. Da ultimo, un doveroso omaggio dantesco nell’anno dell’anniversario della nascita del poeta.
Ad affiancare l’iniziativa, nel pomeriggio è previsto un laboratorio di riflessione didattica–aperto ai docenti di ogni ordine e grado– su quanto presentato nei contributi del mattino.L’obiettivo è quello di mostrare una concreta modalità di declinazione verticale dei contenuti  proposti:dalle scuole elementari a quelle superiori, senza trascurare le medie.


Programma
MATTINA h. 08.30: ritrovo in teatro dei partecipanti
h. 08.45 -09.15: saluti istituzionali e introduzione ai lavori
h. 09.15 -10.00: prof. Hermann Grosser: Le forme della lode. Lettura del Cantico di frate Sole
h. 10.00 -10.45: prof.ssa Cristina Boracchi: Sguardi d'autore: umanità e santità di Francesco nel cinema
h. 10.45 -11.10: pausa caffè
h. 11.15 -11.55: Don Domenico Sguaitamatti: San Francesco tra arte e fede
h. 12.00 -12.45: prof.ssa Magda Bosisio: Francesco "alter Christus" nel canto XI del Paradiso
h. 12.45 -13.15: interventi e domande
h. 13.30 -14.30: pausa pranzo
POMERIGGIO h. 14.30 -15.00: maestri Diego Mortalò e Giulio Giolfo: San Francesco... tra sogno e realtà
h. 15.00 -15.30: proff. Francesca Varchetta e Elena Albanesi:Francesco d'Assisi: incontro con un rivoluzionario
h. 15.30 -16.00: professor Marco Ciceri: La vita di San Francesco: ricadute sulla didattica del latino
h. 16.30 -17.00 domande e fine dei lavori

Relatori
Prof.ssa Elena Albanesi,docente di lettere presso la scuola secondaria di I grado del Collegio San Carlo
Prof. Cristina Boracchi, dirigente scolastico presso il Liceo Daniele Crespi di Busto Arsizio (Va)
Prof.ssa Magda Bosisio, docente di lettere presso la scuola secondaria di II grado del Collegio San Carlo
Prof. Marco Ciceri, docente di latino e greco presso la scuola secondaria di II grado del Collegio San Carlo
Maestro Giulio Giolfo, docente presso la scuola primaria del Collegio San Carlo
Prof. Hermann Grosser, docente di lettere presso il Liceo Casiraghi di Monza
Maestro Diego Mortalò, docente presso scuola primaria del Collegio San Carlo
Prof. Domenico Sguaitamatti, Ufficio beni culturali della diocesi di Milano
Prof.ssa Francesca Varchetta, docente di lettere presso la scuola secondaria di I e II grado del Collegio San Carlo

Ai partecipanti verrà rilasciato su richiesta il certificato di partecipazione al convegno, valido ai fini dell’aggiornamento professionale.

Master Didattica della letteratura per competenze - Webinar di presentazione


Il 16 novembre 2015 alle ore 15:00 si terrà il webinar di presentazione del Master di secondo livello in “Didattica della Letteratura per Competenze” – DLC, della Scuola IaD (Istruzione a Distanza) dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

Saranno presenti all’incontro il Vicedirettore della Scuola IaD, Florinda Nardi; il Coordinatore del Master, L. Rino Caputo; i tutor didattico-disciplinari, Paola Benigni e Francesca Vennarucci; alcuni docenti-autori di moduli del Master, al fine di presentare in dettaglio l’intera offerta formativa; ed inoltre i primi corsisti che hanno conseguito il titolo per portare una testimonianza inerente al nuovo percorso didattico affrontato.

Il Master DLC, ideato per fornire una qualifica di alto valore professionale spendibile nel sistema dell’istruzione e della formazione, è interamente ‘a distanza’ (60 crediti formativi universitari pari a 1500 ore di studio) per permettere di ‘armonizzare’ lavoro e formazione sempre ormai più ‘permanente’.

Il Master si rivolge a tutti coloro che vogliano comprendere e sperimentare una metodologia di insegnamento della letteratura centrata sulle competenze e in particolare agli insegnanti dell’area umanistica-letteraria (es. classi di concorso A043, A050, A051 e A052). Il Corso è da intendersi anche come propedeutico per l’accesso al TFA, nonché al ruolo di tutor d’aula e costituisce un’occasione per riflettere sui fondamenti epistemologici e sul valore cognitivo delle discipline letterarie, rappresentando dunque anche una valida opportunità di aggiornamento e formazione per i docenti di ruolo (come previsto dal comma 121 della legge 107, detta “La Buona Scuola”).

Del tutto in linea con il metodo basato sulle competenze, la modalità didattica del DLC è fortemente incentrata su attività e proposte progettate e sperimentate dai singoli autori-docenti che gli iscritti potranno svolgere piattaforma – da soli o in gruppo, assistiti dai tutor – ed eventualmente riutilizzare come modelli nella personale progettazione didattica. Anche la prova finale per il conseguimento del titolo è in presenza ed orale e consiste in un lavoro di progettazione, realizzazione e documentazione di attività didattiche applicative dei contenuti appresi durante le lezioni/unità didattiche, da concordare con i tutor e da consegnare almeno 30 giorni prima dell’esame.


Per la partecipazione al webinar del 16 novembre p.v. sarà sufficiente collegarsi al seguente link:

http://scuolaiad.adobeconnect.com/webinar

ed entrare “come ospite” inserendo il Vostro nome e cognome.

Sarà naturalmente possibile partecipare all’incontro anche in presenza presso l’Aula informatica della Scuola IaD (http://www.scuolaiad.it/dovesiamo).

Per maggiori dettagli sul Master DLC  è possibile visionare la Scheda informativa al seguente link:

http://www.scuolaiad.it/offerta-didattica/master/item/dlc

e/o a contattare l’indirizzo: iadmast@scuolaiad.it

02/11/15

Firenze, Sguardi al cuore della letteratura

Una giornata di aggiornamento per i docenti di Lettere delle superiori: il convegno "Sguardi al cuore della letteratura" (venerdì 20 novembre a Firenze presso il Convitto della Calza, Piazza della Calza 6, a partire dalle ore 10.00) si propone di mettere a confronto scrittori, poeti, critici, editor, giornalisti attorno ai libri e alla lettura. Tra i relatori, Eraldo Affinati, Antonella Cilento, Antonio Franchini, Silvana La Spina, Mariapia Veladiano. 
Coordinano Roberto Carnero e Giuseppe Iannaccone, autori di un nuovo manuale di letteratura italiana per gli ultimi tre anni delle scuole secondarie di secondo grado, dal titolo Al cuore della letteratura, in uscita presso Giunti TVP - Treccani. 
Per consultare il programma completo e per iscriversi si rimanda al sito www.giuntitvp.it


28/10/15

Dal sito di Fahreneit: Dante a mezzogiorno

Fahrescuola: Dante a Mezzogiorno

slcontent
Dante a mezzogiorno” è una iniziativa libera, all’insegna della creatività, che gli istituti secondari di II grado e le università accolgono organizzando un evento – a mezzogiorno del 29 ottobre 2015 – di letture ad alta voce di passi dall’opera di Dante o di riflessione collettiva sul sommo poeta. Il flash-mob dantesco durerà per un periodo di tempo che può variare da 5 minuti a 1 ora. Dante rivivrà nella sua sempre attuale potenza poetica in ogni struttura didattica che raccoglierà la proposta, sia in Italia che all’estero. Ce ne parlano: Silvia Tatti che coordina le iniziative di Roma e Gino Ruozzi, che si occupa di ciò che accadrà a Bologna.

Letteratura per la scuola, competenze per la vita. 

14/10/15

INIZIATIVA NAZIONALE

                L'ELENCO DELLE MANIFESTAZIONI  NELLE VARIE SEDI ITALIANE                                                              
 (l'organizzazione è in progress!) 

13/10/15

Montale a Bari

Prigionia e libertà del poeta.
Montale tra immanenza e trascendenza

RELATORE
Massimiliano Tortora
Università di Perugia
Saluti
Maria Dentamaro        Dirigente Scolastico Reggente Liceo Q.Orazio Flacco di Bari
Pasquale Guaragnella   Segretario Nazionale ADI Università di Bari
Rita Ceglie                              ADIsd - sez. Puglia ( Liceo “Q. Orazio Flacco”  di Bari)
 
Coordina
Giuseppe Bonifacino
Università di Bari
Aula Magna liceo Q.Orazio Flacco

Bari, 28 ottobre ore 16,00

12/10/15

A Bari Cataldi su Leopardi

L'ADI sd Puglia e la MOD ( società per lo Studio della Modernità Letteraria) hanno organizzato per mercoledì 14 ottobre, alle ore 17.00, presso l’Auditorium del liceo "Socrate" una conferenza tenuta da
                   Pietro Cataldi ( Università di Siena per stranieri)  su 
                               Leopardi:il paesaggio inquieto dei "Canti".
Saranno presenti i docenti di Italiano delle scuole superiori di Bari insieme con un gruppo di alunni  dell'ultimo anno.


SALUTI: 
PROF. S. CIRIELLO  - Dirigente scolastico 
PROF. R. CEGLIE (Liceo “Q.Orazio Flacco” Bari) - Referente Regionale  ADIsd 
PROF. P. GUARAGNELLA  - Università degli Studi di Bari “A. Moro” - 
COORDINA:

PROF. G. BONIFACINO (MOD scuola - Università degli Studi di Bari “A. Moro)

03/10/15

Siena "Mito e realtà del paesaggio"





9 Novembre ore 15.30-18.00
Pietro CATALDI (Università Stranieri di Siena)
Il paesaggio straniero dei moderni
26 novembre ore 15.30-18.00
Natascia TONELLI (Università di Siena)
La luna in bosco. Dietro il paesaggio di Zanzotto
15 dicembre ore 15.30-18.00
Carlo ALBARELLO (ADI-sd Roma)
Paesaggio urbano e genius loci: Leopardi alla scoperta di Roma
14 gennaio ore 15.30-18.00
Alessandro ANGELINI (Università di Siena)
Nicolas Poussin e il paesaggio della storia
22 gennaio ore 15.30-18.00
Marco FUCECCHI (Università di Udine)
Il paesaggio moderno di un’antica battaglia: i Campi Raudii di Sebastiano Vassalli
4 febbraio ore 15.30-18.00
Tiziana DE ROGATIS (Università Stranieri di Siena)
Napoli, una città ermafrodita. Un percorso ne L’amore molesto di Elena Ferrante
16 febbraio ore 15.30-18.00
Giuseppe MARRANI (Università Stranieri di Siena)
Amore e mito del paesaggio: letture da Dante e Petrarca
4 marzo ore 15.30-18.00
Niccolò SCAFFAI (Università di Losanna)
Ecologia e letteratura: un percorso nella modernità

LICEO SCIENTIFICO “G. GALILEI” (g.c.), Via C. Battisti, 13 - SIENA
L’ADI-sd è un’associazione professionale qualificata presso il MIUR (D.M. 177/00) per la formazione e l’aggiornamento.
Il corso vale come aggiornamento in servizio per i docenti secondo la normativa vigente de La buona scuola.
Gli studenti potranno far valere la frequenza per l’attribuzione del credito scolastico e dei crediti universitari.
Verrà rilasciato attestato di partecipazione.

Per informazioni rivolgersi alla prof.ssa Simonetta Teucci - Tel 0577 222640 e-mail: sirotti@tin.it

02/10/15

Pirandello a Rionero in Vulture

Incontro di studio Pirandello, oggi, tra vita e scrittura che si terrà a Rionero in Vulture (PZ), il 9 ottobre 2915 , presso l'IIS "Giustino Fortunato" Campus.


21/09/15

Dante a Verona

Dante nel Terzo Millennio

La presenza di Dante nella letteratura,
nelle arti e nella comunicazione dal 2001 ai giorni nostri.

Un percorso  per riscoprire la popolarità di Dante.



Un percorso per contenuti
e per metodi
Dal 2015 (750° dalla nascita) al 2021 (700°
dalla morte) gli anniversari danteschi
offrono molte ragioni celebrative. Intento
dei promotori di questa iniziativa è andare
oltre le celebrazioni e rendere gli studenti
delle scuole superiori veronesi attori e
non semplici fruitori di studi danteschi nel
senso più lato, agendo sia sul versante dei
contenuti (temi, questioni, testi), sia su
quello metodologico.
La proposta è quella di cercare
nel più ampio spettro della cultura
contemporanea la presenza (usi,
riusi, abusi) di Dante: della sua figura,
delle sue opere, dei personaggi da lui
rappresentati, dei temi da lui affrontati.
In questo modo gli studenti trovano un
campo libero, non ancora oggetto di
studio da parte della critica accademica.
Il metodo proposto è quello della
ricerca, che si concretizzi nella forma
di tesine, utilizzando strumenti di
approfondimento e di studio propri delle
diverse discipline: storici, linguistici,
testuali, semiotici…
I risultati delle ricerche verranno
valutati, resi pubblici e proposti al
confronto con gli studiosi. In questo
modo anche la critica accademica può
trarre realmente giovamento dal lavoro
dei giovani.
_______________________________________________________________________________
Le fasi
2 ottobre 2015: presso la Gran Guardia di Verona dalle 11 alle 13, presentazione
del concorso a docenti e studenti sul tema “Dante nel Terzo Millennio. La presenza di Dante nella letteratura, nelle arti e nella comunicazione dal 2001 ai giorni nostri. Un percorso per riscoprire la popolarità di Dante”.
Il Prof. Arnaldo Soldani dell’Università di Verona terrà una relazione dal titolo “Dante, Verona e la lingua italiana”.

15 febbraio 2016: termine di consegna delle ricerche

4 aprile 2016: presso la sala Montanari della Società Letteraria, chiusura ufficiale del concorso con
proclamazione dei 3 gruppi vincitori e presentazione delle ricerche.
________________________________________________________________________________
Regolamento
1. Il concorso è destinato a studenti del triennio (3°, 4°, 5° anno) delle scuole superiori della provincia di Verona; i lavori devono essere prodotti da gruppi di massimo 5 studenti.
2. Gli studenti, sotto la guida dell’insegnante, devono produrre una tesina scritta, di massimo
20.000 battute (spazi compresi) ed una sintesi di 500 battute secondo il modello allegato a questo
regolamento.
3. Oggetto del lavoro di ricerca è la presenza di Dante nella cultura contemporanea, in opere letterarie,
filmiche, musicali, artistiche e più in generale nella comunicazione.
Tali opere devono essere successive all’anno 2001. In particolare possono essere indagate:
– uso dell’immagine di Dante poeta; – citazioni di opere dantesche, di passi delle opere o di personaggi danteschi;
– uso di aspetti linguistici e formali di ascendenza dantesca (lessico, strutture metriche);
– riutilizzo dei seguenti temi danteschi: l’aldilà e il sistema di punizione/premio; l’ascesa (sia come
salita fisica che interiore); l’impegno del cittadino per il bene comune.
4. Le tesine devono essere inviate in formato PDF esclusivamente  via mail all’indirizzo
eventibpv@bancopopolare.it 5. termine di consegna delle tesine: 15 febbraio 2016
6. Gli studenti autori delle 10 migliori tesine saranno invitati al Convegno del 4 aprile 2016, durante il quale esporranno in pubblico i risultati della loro ricerca. Le modalità di svolgimento del Convegno saranno rese note entro il 1° marzo 2016.
7. Le migliori 10 tesine saranno pubblicate con il contributo del Banco Popolare.
8. Gli autori delle 3 migliori tesine riceveranno in premio un riconoscimento economico.
9. La giuria sarà composta da:
Presidenza: Paolo Pellegrini,
Università di Verona; Daniela Brunelli,
Società letteraria di Verona
Membri: Daniela Ceoletta,
Massimo Natale, Lorenzo Carpanè,
Alessandra Zangrandi
Comitato tecnico-scientifico:
Avv. Rosario Russo, Presidente della
Commissione Cultura del Comune di Verona;
Prof. Stefano Quaglia, Dirigente dell’ufficio scolastico territoriale VII di Verona;
Prof. Carlo Bortolozzo, Liceo C.Montanari, Verona; Prof. Luca Bragaja,Liceo S. Maffei, Verona; Prof. Lorenzo Carpanè, Liceo Agli Angeli, Verona; Prof.ssa Lucia Olini, Liceo A. Messedaglia, Verona; Piergiorgio Zingarlini, Banco Popolare
Segreteria:
Banco Popolare
eventibpv@bancopopolare.it
0458675582